‘Un’ decalogo per uno ‘straniero’ a Bogotá

Un poco ironico, un poco no: ecco alcune delle cose che uno straniero a Bogotá (e per alcune cose in Colombia in generale) si sente dire o deve fare in quel di oltreoceano Non… Continua a leggere

Costruita intorno a te: come no!

Inizio questo post ricordandomi la pubblicità di una banca Italiana  (Costruita intorno a te) che non conosco affatto, ma il cui spot era tanto comunicativo da restarmi impresso come un francobollo su una… Continua a leggere

A volte capita

Tra tutto quello che avrei da scrivere sulle avventure d’oltreoceano (che scriverò como avrò un attimo di tempo) ho deciso di iniziare da qui, con questa frase che molte volte mi ripeto: ‘a… Continua a leggere

Los mochileros

Andiam, Andiam, Andiamo a caminar!!! Questa è stato più o meno lo spirito che mi ha accompagnato durante la Settimana Santa, a spasso per la costa nord colombiana in visita al Parco Tayrona,… Continua a leggere

Tutto il monde è città

Come mi ha detto una volta una persona molto saggia, “Tutto il mondo è città”. Niente di più vero! Prendete una mamma e un babbo, quattro valigie (due da mano e due da… Continua a leggere

Il cafè che non è caffè

Esistono tante cose che rendono ‘famosa’ l’Italia…nel bene e purtroppo anche nel male…Una tra queste è la moka e il caffè espresso. Da questo punto di vista Italia e Colombia sono molto simili:… Continua a leggere

No dar papaya

Con gran rammarico scrivo questo post con quasi un mese di ritardo, a causa di problemi no ben identificati della piattaforma wordpress…Così mi scuso sin d’ora se questo mio intervento non avrà l’intensità… Continua a leggere

Vai col liscio!

La mia mattina oggi é iniziata alle 5, alba. Sonno. Vado in cucina, preparo il succo d’arancia per il febbricitante di casa. faccio colazione. Alle 10 ho un appuntamento di lavoro.  Mancano 4… Continua a leggere

Balle d’oltreoceano

Qualche giorno fa mi é stata mostrata una rivista in cui venivano descritte ‘stranezze’ e ‘curiositá’ dei Paesi stranieri (quindi NON Colombiani) rispetto al Natale. Mi limito a trascrivere qui il paragrafo relativo… Continua a leggere

Senza frontiere, o quasi…

“Non sei in Italia e non puoi avere o fare le cose che si fanno in Italia!”.  Così ho concluso il mio ultimo post…beh, ci sono sempre delle eccezioni…e comunque  prima di tutto sono… Continua a leggere

Datti all’arequipe!

Chi mi conosce sa quanto adori cucinare, e quanto ami la pasticceria…Tra i miei cavalli di battaglia c’é sicuramente il tiramisú: adoro prepararlo tanto quanto mangiarlo. Bene, inizio a scrivere questo post con… Continua a leggere

Buenos dias, como está?

Che vi viene in mente pensando a questa domanda? Bene, alla sottoscritta una persona interessata al vostro stato, o per lo meno qualcuno che ha il piacere di ascoltarvi. Qui diciamo che ha… Continua a leggere

Pronto? C’è nessuno?

Tutto il mondo è paese, o città come direbbe mia nonna…Quando si tratta di chiedere informazioni per telefono non c’è differenza culturale che tenga. Così è. Componi un numero di telefono per una… Continua a leggere

1-2-3 BUS!

Chiaro, prima o poi doveva arrivare il momento di muovere le zampette e rendersi un po’ più autonomi: dopotutto non si può sempre fare affidamento sulla bontà del prossimo e farsi scorrazzare a… Continua a leggere

Presentarsi al DAS entro 15 giorni

No, non significa che entro 15 giorni bisogna socializzare con la nota ‘pasta’ da modellare, bensì farsi una passeggiata e 2 file all’ufficio immigrazione. Così infatti sta scritto nel timbro sul passaporto messo ai… Continua a leggere

Hai mangiato? Ti sei saziato?

Credo che siano stati pochi i giorni della mia vita in cui ho saltato la colazione, e di solito erano quelli in cui dovevo recarmi a fare gli esami del sangue e dovevo… Continua a leggere

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare

 Così recita un famoso detto. Ebbene, niente di più vero, letteralmente parlando😉 Difficile descrivere l’insieme di emozioni che si provano alla vigilia della partenza: la gioia e l’eccitazione di una nuova avventura, mista… Continua a leggere

L’addio alla ‘Palude’

Se nella vita si vuole qualcosa, l’unica soluzione è andarsela a prendere…se poi parliamo della felicità, beh, a maggior ragione😉 Ricapitoliamo: esattamente a quest’ora domani sarò sull’Isola, Sardegna Tierra Querida! tra un mesetto… Continua a leggere

Bye Bye: la teoria del pomodoro

Alzarsi di sabato mattina alle ore 7.00 am e andare a letto alle 4 am della mattina dopo non ha prezzo se se si è trascorsa la giornata a organizzare e vivere il bye… Continua a leggere

Bye Bye: la profezia dell’ombrello

Piano piano la partenza si avvicina (confidando ovviamente nella buona sorte) e con lei anche il momento degli Arrivederci… Primo passo: dire CIAO  ai colleghi di lavoro. Strana sensazione direi, perché forse per la prima… Continua a leggere

Sopravvivere alla burocrazia

La parte più complicata di questo cambiamento radicale è senz’altro capire da dove iniziare per avere le carte in regola e partire sereni. Questo è ciò che veramente misurerà la vostra determinazione ad affrontare… Continua a leggere

Cosa Portare?

Ora c’è un altro piccolo dettaglio da considerare: organizzare un trasloco oltreoceano. Rassegnati, se sei donna avrai bisogno di tanta pazienza e lunghi esercizi di respirazione. Noo, tanto non ho tante cose! Balle! Come aprirai… Continua a leggere

Comunicare LA decisione

Dopo aver elaborato e meditato la decisione di partire, il secondo esercizio zen è pensare a come comunicare la decisione ad amici e parenti. Sì, un vero esercizio che probabilmente vi toglierà qualche… Continua a leggere